Fornitura ausiliaria per le Vittime Terremotate italiane Maggio 2012

Amici in difficoltà sono davvero amici

A partire dal grave terremoto di Emilia Romagna alla fine di maggio 2012, più di 10.000 persone vivono nelle regioni interessate del campo di soccorso o di campo di fronte alle loro case.

Un ritorno alla normalità è lontano da vedere nelle zone di disastro. Almeno 6 a 8 mesi non potranno tornare nelle loro case. Soprattutto nei centri storici, i danni agli edifici sono enormi. Molte aree sono ancora sigillate a causa del notevole rischio di collasso.

Al fine di sostenere i cittadini colpiti sul posto, l’MHW ha inviato un convoglio di soccorso alla zona di disastri vicino a Modena in un’azione congiunta con “Ali di aiuto – Luftfahrt ohne Grenzen (LOG)” e “@ fire-International Disaster Protection”. Gli obiettivi erano i Campi della Croce Rossa Italiana (CRI) di Concordia e Capri, dove i beni di soccorso possono essere distribuiti alle esigenze dei bisognosi.

    

In totale, il trasporto consisteva in due camion di 40t, dotati di coperte, tende, cibo, acqua e molti altri elementi di necessità quotidiana. Abbiamo ricevuto un grande sostegno dalla Help Children Foundation, che ha sostenuto il convoglio e ci ha fornito Bastel e forniture scolastiche per le famiglie colpite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattro × 4 =